Menu
Cerca
English

Scuola di Robotica

Scuola di Robotica

17/03/2011 - Conferenze, Eventi, Notizie

Roma, Campidoglio, 16 marzo 2011: Firmato Protocollo di Intesa sulla robotica educativa

L’Italia affronta grandi sfide economiche, industriali, lavorative, educazionali e sociali. Nel nostro Paese la robotica rappresenta un’area di eccellenza tecnologica, educativa e industriale con enormi prospettive e offre un’opportunità unica e strategica per affrontare le diverse sfide. L’obiettivo del Protocollo è stimolare e facilitare un processo lungimirante del Sistema-Paese.

Firmato l'Accordo. Nasce la prima rete nazionale per la robotica educativa. 

(Dal testo dell'Accordo).
L’Italia affronta grandi sfide economiche, industriali, lavorative, educazionali e sociali (disoccupazione, abbandono scolastico, basso livello di esportazione di alta tecnologia ecc.). Nel nostro Paese la robotica rappresenta un’area di eccellenza tecnologica, educativa e industriale con enormi prospettive e offre un’opportunità unica e strategica per affrontare le diverse sfide. L’obiettivo del Protocollo è stimolare e facilitare un processo lungimirante del Sistema-Paese che veda uniti tutti gli attori rilevanti della robotica italiana: industria e servizi, università, centri di ricerca, scuola, terzo settore, governo locale, regionale e nazionale. L’azione sinergica permetterà di creare una conoscenza chiara e definita dei percorsi multipli che offre la robotica, dalla scuola primaria all’industria e al lavoro. Così facendo si rinforzerà l’orientamento degli studenti verso le carriere scientifiche e tecnologiche. Simultaneamente, l’industria e i servizi della robotica potranno usufruire e influenzare le offerte educative, formative e di ricerca, in accordo con le tendenze tecniche e di mercato della robotica.

In particolare il Protocollo d’Intesa ha lo scopo di:

* formalizzare l’incontro e le reciproche interazioni fra le attività di governo, industria, università e lo sviluppo dei territori e dei progetti educativi e formativi di competenza delle singole istituzioni scolastiche;
* favorire in Italia un sistema formativo integrato capace di costruire conoscenze e competenze lungo tutto l’arco della vita, grazie all’uso della robotica e attraverso un sistema di governo e programmazione dell’offerta formativa, di ricerca e diffusione nell’ambito dei territori. Il sistema coinvolge, con modalità condivise, tutti i principali attori del settore della robotica, collegando anche il mondo della ricerca e della produzione alle realtà scolastiche;
* favorire la realizzazione di un sistema formativo, di ricerca e diffusione integrato attraverso lo sviluppo di una progettualità condivisa tra tutti i firmatari, il coordinamento e l’immissione in rete delle risorse e delle competenze delle diverse organizzazioni, l’integrazione con le opportunità formative, educative, di ricerca e lavoro disponibili in ciascun territorio di riferimento;
* favorire la costituzione di aggregazioni di rilievo in ciascun ambito territoriale, con maggiori opportunità di accesso ai finanziamenti pubblici, anche di livello comunitario; potenziare l’offerta di ogni organizzazioni aderente grazie all’accesso alle risorse condivise di sistema.


I primi firmatari
FONDAZIONE MONDO DIGITALE
FONDAZIONE ISTITUTO ITALIANO DI TECNOLOGIA
SCUOLA SUPERIORE SANT’ANNA
UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE
RETE ROBOTICA A SCUOLA
COMAU
UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO
CAMERA DI COMMERCIO DI TORINO
CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE
STMICROELECTRONICS
INTEL CORPORATION ITALIA
ENEA
AMMA
AI*IA
GRIN Gruppo di lavoro Informatica e Scuola
SIRI
MUSEO CIVICO DI ROVERETO
SCUOLA DI ROBOTICA
IPER-LAB
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA “SAPIENZA”
UNIVERSITÀ CAMPUS BIO-MEDICO DI ROMA
MARE NOSTRUM per “MEDITERRANEUM – ACQUARIO DI ROMA”
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI “ROMA TRE”
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA “TOR VERGATA”
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI “FEDERICO II”
UNIVERSITÀ DI TORINO – FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE
POLITECNICO DI MILANO
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA
IAS-Lab, DEI, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA
IPSIA-GALILEI
II CIRCOLO DIDATTICO DI EBOLI
ITIS “ARCHIMEDE” DI CATANIA
IPSIA “G. FASCETTI” DI PISA
IIS “G. VALLAURI” DI FOSSANO (CN)
COLLEGIO UNIVERSITARIO ARCES
 

tags:

Robot@scuola, Scienza&Società