Menu
Cerca
English

Scuola di Robotica

Scuola di Robotica

13/10/2016 - Progetti

Progetto EDUROB: iniziati i piloting test di robotica per inclusione

Progetto EDUROB: iniziati i piloting test di robotica per inclusione

Scuola di Robotica sta svolgendo, in collaborazione con L'IC San Francesco da Paola, con l'IPSIA Gaslini Meucci e l'IS talo Calvino di Genova i piloting test del progetto europeo EDUROB dedicati all'uso di robot educazionali nella didattica per studenti BES e DSA.

 

I Piloting test di EDUROB si svolgono anche nella Settimana Robotica Europea: https://eu-robotics.net/robotics_week/

EDUROB è un progetto europeo di ricerca co-finanziato dalla Commissione Europea  (Programma [Lifelong Learning Programme della Unione Europea) che mira a dimostrare come lo sviluppo cognitivo possa essere migliorato attraverso l'apprendimento mediato dall’utilizzo di robot. EDUROB propone un modello di intervento volto a stimolare lo sviluppo delle abilità cognitive degli studenti, affrontando nello stesso tempo altre competenze trasferibili e di tipo sociale, avvalendosi dei vantaggi offerti dalla robotica e dalla sua natura coinvolgente e immersiva.

L'ultima fase del progetto EDUROB è la realizzazione di piloting test dove l'app EDUROB è testata con giovani portatori di disabilità cognitive e autismo. Ogni Paese partner (Regno Unito, Bulgaria, Polonia, Turchia e Lituania) sta testando la metodologia con 15 ragazzi per Nazione, durante test nei quali sono impiegati il robot Lego EV3 e il robot NAO.

Scuola di Robotica è impegnata nel progetto EDUROB in qualità di socio del Polo Europeo della Conoscenza, partner del progetto con AIAS Bologna. A Genova, i test sono in corso presso tre Istituti:  l'IC San Francesco da Paola (Polo Gravi), l'IPSIA Gaslini Meucci e l'IS "Italo Calvino".

Molto interessante lo svolgimento dei test, che fino ad oggi ha mostrato un notevole aumento dell'ingaggio, del tempo di concentrazione e delle capacità logiche di alcuni ragazzi.

Il team EDUROB lavora con i vari portatori di interesse dei paesi che hanno aderito al progetto (Bulgaria, Italia, Lituania, Turchia, Polonia e Regno Unito) per sviluppare una serie di interventi che utilizzino i robot per migliorare l'apprendimento degli studenti con difficoltà di apprendimento. Questo comporta l’analisi delle esigenze di insegnanti e studenti. Basandosi sui risultati di questa ricerca, sono stati sviluppati e testati strumenti didattici robotici e scenari mediante studi pilota in ciascuno delle nazioni partecipanti.

I risultati del progetto diventeranno materiale di apprendimento comune per i paesi partecipanti:

  • Un framework pedagogico per la robotica educativa
  • Un curriculum per imparare con la robotica e scenari di apprendimento
  • Interfacce personalizzate per l'interazione guidata dai robot
  • Analisi di casi di studio di apprendimento con la robotica

 

tags:

Lego, Robot@scuola, Scienza&Società