Menu
Cerca
Italiano

Scuola di Robotica

Scuola di Robotica

The Scientific Committee

Maurizio Aiello

Laureato in Fisica, è Tecnologo presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Istituto di Elettronica e Ingegneria dell’Informazione e delle Telecomunicazioni (IEIIT). Esperto di Internet, è responsabile della Commessa "Sicurezza delle reti" del Progetto Sicurezza del CNR, ed è professore a contratto presso l'Università di Genova, Dipartimento di Informatica e presso l'University College of Dublin. E' membro del Consiglio Scientifico del Dipartimento ICT del CNR.

Riccardo Bono

Scientist at CNR. He received the "Laurea" degree in Electronic Engineering in 1980 and in 1984 he joined the CNR-IAN. From 1984 to 1986 he operated in the field of Computer Generated Imagery applied to a project for ship handling simulator. From 1986 to 1988 he was involved in the acquisition and processing of maritime traffic data applied to VTS and RVTS projects, during COST 301 trials. In 1989 he participated to the establishment of Robotlab, working on the field of architectures for control of Unmanned Underwater Vehicles. He has been Task Leader in the EC MAST Projects AMADEUS 1 & 2 and in ARAMIS Project. He participated to the 13th, 17th, 18th and 19th Italian Expeditions to Antarctica and to the first underwater robotics campaign in Arctic during 2002 as system responsible for the Romeo ROV. In 2000 he participated to the foundation of the association “Scuola di Robotica” in 2000.

Pierluigi Bruschettini

Puericultore, Pediatra e Neonatologo, Professore Associato di Pediatria presso l'Università di Genova. Responsabile di due cicli di Dottorato di Ricerca in Perinatologia. Nel 1996 ha promosso il potenziamento dell'Accoglienza in Ospedale del Bambino e della sua Famiglia e nel 1998 ha fondato la  Gaslini Band Band, associazione ONLUS che si occupa dell’accoglienza dei bambini e dei loro parenti all’interno dell’istituto ospedaliero Giannina Gaslini.

Roberto Cordeschi

Professor of Philosophy of Science at the Faculty of Philosophy of “La Sapienza” University of Rome. He has been first associate professor and then full professor of Philosophy of Science at the University of Salerno. His main research areas are the history of Cybernetics and the epistemological issues of Artificial Intelligence and Cognitive Science. He has taken a particular interest in the problems of Cognitive Science and scientific method, such as cognitive simulation and the relation between computational theories and models.

Cesare D'Angelo

Docente, Istituto Comprensivo "G. e G. Robecchi" di Gambolò (PV). Ha sviluppato negli anni diversi progetti di didattica delle scienze e del linguaggio impiegando kit robotici. Collabora attivamente con colleghe e colleghi delle scuole dell’infanzia ed elementari sulla robotica a scuola. È membro della rete Amico Robot e della community Rob&Ide.

Enio Domini

Docente, Scuola Media Statale Da Vinci – Chelini, Lucca. Si occupa da vari anni di impiego della robotica a scuola. Impegnato in diversi progetti in collaborazione con reti di scuole.

Rodolfo Falcioni

Laureato in Fisica; insegnante in ruolo per il corso di elettronica, presso l’I.T.I.S. “Antonio Pacinotti” di Roma. - Progetta e coordina varie attività per l’utilizzazione della robotica nell’insegnamento. Organizza ogni anno nella sua scuola una competizione pubblica di robotica che coinvolge più di cento concorrenti suddivisi in cinque categorie di squadre di robot autonomi. Tiene corsi di robotica per la costruzione e la gestione di robot autonomi di complessità proporzionata a classi di studenti che vanno dalle terze medie al triennio finale delle superiori.

Paolo Fiorini

Professor, Computer Science Department, University of Verona, Italy. Until 2000, scientist at NASA-JPL, Pasadena (CA-USA). 2001, he founded the ALTAIR Laboratory (University of Verona, Italy): autonomous robots andf teleoperation. Ph.D. Mechanical Engineering, University of California, Los Angeles (1994): Robot Motion Planning among Moving Obstacles. Master of Science in Electrical Engineering, University of California, Irvine (1982).

Luciano Floridi

Research Chair in Philosophy of Information, Department of Philosophy, University of HertfordshireUNESCO Chair in Information and Computer Ethics, School of Humanities, University of HertfordshireCoordinator of the GPI, the research Group on Philosophy of Information, University of HertfordshireFellow of St Cross College, University of Oxford
Senior Member, Faculty of Philosophy, University of OxfordResearch Associate and Fellow in Information Policy, OUCL (Dept. of Computer Science), University of OxfordCoordinator of the IEG, the Information, Ethics interdepartmental research Group, University of OxfordEditor-in-Chief of Philosophy & Technology (Springer).
Area editor (computing and information), Synthese | Associate editor (philosophy of information), The Information Society | Member, Editorial Boards of Ethics and Information Technology | Minds and Machines | International Journal of Technology and Human Interaction | Telematics & Informatics | Identity in the Information SocietyPresident, International Association for Computing and Philosophy (IACAP). Member of the Ethics Strategic Panel of the British Computer Society (BCS).

Maria Elisa Galli

Laureata in Ingegneria Elettronica, docente di Elettronica e Telecomunicazione presso ISII Marconi, Piacenza. Tutor didattico- organizzativo  esperta di stage in azienda. Coordinatrice di numerosi progetti anche di reti complesse di scuole ed Enti di formazione professionale, Regionali (RER), tra cui in particolare corsi IFTS ( dal 2001 al 2010).

Maurizio Garbati

Docente di Tecnologia (progetti di ricerca per l’innovazione metodologica in area scientifico-tecnologica con particolare attenzione ai rapporti tra le nuove tecnologie e l’allestimento di ambienti didattici). Da anni si occupa di Robotica in contesti educativi con particolare attenzione alle relazioni tra Robotica e Costruttivismo e attualmente coordina un Laboratorio di robotica. Studi universitari in Francia dove ha conseguito una laurea in Ingegneria ambientale e un master in Tecnologie educative.

Linda Giannini

She teaches in a nursery school (Latina, Italy). Expert of educational methodologies, and advisor for the application of multi media to education, she collaborates with the CREATIVE-CyberGroup/LRE EgoCreaNet, and with the University of Firenze, Italy. She is also moderator of some mailing-list such as Tirocinio and dw-infanzia.
Graduated in Philosophy at the University of Ferrara, Italy [degree course in Technology of audiovisual and multi-media communication]. ICT Consultant of seminars; training courses; educational tv programs (Mediamente, Multimedi@scuola puntate [5]-[7]-[8], and Mosaico [Using educational CD-ROM in the nursery classes], [Computer in the nursery school]; and of forums ["Bambini ed internet" - Fila 4 family - World Wide School: nuovi modi di fare scuola]. Since 1997, she is researching the impact on education by web communities, chats, 3D world. Involved in European projects (1999 on) and in Educational Robotics (2003 on). She is currently supervisor for the traineeship at SSIS tutor, University of Latium, Italy. She received the 2009 Special Awards “School” by Museo della Scienza e della Tecnologia (Milan, Italy) Tecnovisionarie®” 2009, and she is 2009/2010 eTwinning.Ambassador.

Francesco Langella

Responsabile Scientifico della Biblioteca Internazionale per i Ragazzi “E. De Amicis” di Genova. Presidente della sezione Liguria dell’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) è uno studioso di letteratura per l’infanzia e per i ragazzi. Esperto di organizzazione di biblioteche, è autore di saggi dedicati alla Formazione dei bibliotecari, al dialogo tra biblioteche appartenenti a istituzioni e Nazioni diverse, dei rapporti tra libro di carta e sistemi informativi digitali.

Paola Maestro

Psicologa e psicoterapeuta ad indirizzo psicoanalitico, a Genova e ad Alessandria.  Collabora alla gestione di due comunità residenziali educative per adolescenti e si occupa della formazione e della supervisione di operatori di diversi servizi rivolti all’età evolutiva. È socia dell’Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell’Adolescente di Milano, all'interno del quale fa parte del Comitato dell'Area Clinica e della Ricerca. Ha svolto varie attività di formazione per insegnanti.

Luca Marini

Vice President of Italian National Bioethics Committee; Professor of International Law at “La Sapienza” University of Rome; European Commission “Jean Monnet Chair Ad Personam” of Biolaw; President of Centre for Biojuridical Studies “ECSEL” (European Centre for Science, Ethics and Law); Member of Task Force on Nanotechnologies of FEDERCHIMICAIn 2002, Professor Marini took the initiative for a working group of the Italian National Bioethics Committee on nanosciences and nanotechnology. This group produced an opinion on ethical aspects of nanotechnology in 2006. As president of Center for Biojuridical Studies “ECSEL”, Prof. Marini has promoted, organised and realized several events discussing ethics of nanotechnology, converging technologies and other new technologies.

Donato Mazzei

Laureato in Ingegneria delle Tecnologie industriali ad indirizzo Chimico. Docente presso il Polo Tecnico Professionale Industriale ITIS Augusto Righi Ipsia Oreste Mozzali di Treviglio (BG). Dal 2003 coordina presso l'Istituto un gruppo di studio sulla Robotica educativa . Le Idee, le esperienze e i prototipi costruiti sono stati condivisi con la Rete di Scuole coordinata da Scuola di Robotica e sul blog della community Rob&ide.

Letizia Melina

Laurea in giurisprudenza, diploma e master di specializzazione in studi europei, abilitazione alla professione forense. Ha collaborato come ricercatore al CNR - unità operativa “Direzione politica della PA” e come cultore della materia presso l’Università agli Studi la Sapienza, cattedra di diritto Amministrativo. Dal 1998 è dirigente presso il Ministero della Pubblica Istruzione prima con responsabilità per la contrattualistica per il Sistema Informativo e poi per l’innovazione tecnologica per la scuola. Da novembre 2007 è responsabile presso la PCM – Dip. Innovazione e Tecnologie del servizio studi e ricerche per l’innovazione digitale per il settore scuola e università.

Donatella Merlo

Laureata in architettura, ha insegnato nella scuola elementare dal 1969 al 2007. Si occupa di formazione degli insegnanti soprattutto in ambito matematico e informatico. Fa parte dal 1988 del Nucleo di Ricerca in Didattica della Matematica del Dipartimento di Matematica dell'Università di Torino. Si occupa di robotica dal 2000 e ha sviluppato numerosi progetti, soprattutto nella Direzione Didattica del 1° circolo di Pinerolo. Ha partecipato alla formazione del progetto Roberta e segue la formazione e le attività degli insegnanti della rete di scuole 'Roberta in Piemonte'.

Giovanna Morgavi

Laureata in Ingegneria Elettronica e in Psicologia, è Primo Ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Istituto di Elettronica e Ingegneria dell’Informazione e delle Telecomunicazioni  (IEIIT) ed è  responsabile della commessa  ‘Machine learning and Growing up’.  Svolge ricerca nell’ambito dell’ Bio-inspired learning’e Robotica Cognitiva . Ha partecipato a diversi progetti di ricerca nazionali ed europei.

Giovanni Muscato

Full Professor of Automatic Control, University of Catania Italy, where he founded - and leads - the DIEEEs' Service Robot Group (Model reduction of dynamical systems; Robust control; Parallelization of control algorithms; Soft Computing methods for control; Climbing and Walking Robots; Service robots). He is also involved in the application of robotics for Educational purposes, and his Group participates into the EUROBOT competitions since its beginning in 1998. He is one of the founders of the CLAWAR competition since 2000 and in 2010 has partecipated at the M-Elrob European Robot Trial.

Immacolata Nappi

Laureata In Filosofia, insegna nella Scuola dell’Infanzia in Ospedale “G. Gaslini” di Genova (Circolo Didattico di Genova Sturla). All’interno dell’Ospedale Pediatrico “Giannina Gaslini”, conduce, con le colleghe ,preziose attività didattiche con i bambini ricoverati. Nel 2009, dalla collaborazione con Scuola di Robotica, si è sviluppato il progetto “Raccontare i robot” alla Scuola Gaslini.

Carlo Nati

Grade with honours in Architecture at the University La Sapienza Rome, Italy; degree in Audiovisual and Multimedia Communication Technologies at University of Ferrara. He teaches geometry, architecture and interior design at Art and Design High School. He is also supervisor for teacher training students specializing in Art and Design at SSIS, University of Latium, Italy. He collaborates with the research group EgoCreaNet, Laboratorio Ricerca Educativa (Educational Research Laboratory) at University of Firenze. Currently, the SSIS University of Latium has assigned the on-line Art History course A061 to him (Cd. AD-1/C). He is also co-moderator of the mailing-list didaweb-artists: art and artistic disciplines; he is a member of the Editorial Board of e-didablog and of e-didateca of the National Catalogue of Video and Multi-media Products for Education by the M.P.I.  He is been appointed by the Ministry (MIUR) as member of the Control Committee on the e-learning in Public Administration. He is involved in researches on ICT and Education; in European projects (since 1999); in Educational Robotics (since 2003).

Guido Nicolosi

Guido Nicolosi (1970) is Assistant Professor of “Sociology of Cultural and Communicative Processes” at University of Catania (I), where he teaches sociology of media and new technologies at the Faculty of Political Science and has been (2006-2007) scientific coordinator at ‘Centre for Technological Innovation in Socio-linguistic and Territorial Systems in the Mediterranean Area’.He collaborates with the ‘Critical Technology Construction (CTC) Group’ and the ‘Center for Tailormade Biotechnology and Genomics’, at Wageningen University (The Netherlands). He is member of the Italian society for the social study of science and technology (STS Italy).He published in Italy Corpi al limite. Linguaggio, natura e pratiche sociali (2005) and Lost food. Comunicazione e cibo nella società ortoressica (2007).

Stefania Operto

Sociologa, esperta in metodologia delle scienze umane, con particolare riferimento alle implicazioni connesse alla rilevazione e interpretazione dei fenomeni sociali, agli aspetti legati al data processing e ai modelli statistici applicati alle scienze sociali. Insegna Strumenti e tecniche di ricerca valutativa presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Genova.

Alberto Pellero

Mechanical Engineer, University of Genoa, Italy, and SDA Bocconi, Milan. Since 2005, Sales Manager and Business development at Kuka Roboter Italia. Actively involved in the process of promotion and popularization of robotics, and especially devoted to Educational robotics.

Giampaolo Pucci

Ingegnere informatico, docente presso ITIS Galilei di Roma. Referente italiano per la RoboCup Junior, ha partecipato a tutte le competizioni mondiali RoboCup Junior soccer e varie gare internazionali. I suoi studenti hanno vinto tre campionati del mondo (Osaka 2005 I, II e III posto, Atlanta 2007 I, II posto e Souzhou 2008 I posto) e per due volte i campionati tedeschi (Paderborn 2005 I e II posto, Hannover 2008). Dal 1995 organizza la "RoboFesta", gara di robotica per gli studenti delle scuole superiori.

Massimo Romagnoli

Direttore del Settore ICT della associazione Tecnologia, Scienza, Scuola e Società (TSSS), progettista e responsabile della gestione dell’ambiente e-learning di TSSS. È impegnato da oltre 25 anni nel campo della didattica e della formazione dei docenti. Esperto in sistemi automatici e progettazione, negli ultimi anni ha insegnato robotica e controlli.

Gian Carlo Sacchi

Responsabile del Centro di Documentazione Educativa per la provincia di Piacenza. È impegnato nella ricerca didattica e innovazione scolastica. Ha fatto parte dei consigli direttivi dell'Istituto Regionale di Ricerca Educativa dell'Emilia Romagna e dell'Istituto Nazionale di Ricerca e Documentazione Educativa. www.cde-pc.it

Bruno Siciliano

Professor of Control and Robotics, and Director of the PRISMA Lab at University of Naples. His research interests include model identification and adaptive control, impedance and force control, visual tracking and servoing, redundant and cooperative manipulators, lightweight flexible arms, space robots, human-centered and service robotics. Since 2002 is Co-Editor of the Springer Tracts in Advanced Robotics book series.  He is Co-Editor of the Springer Handbook of Robotics which received the AAP PROSE Award for Excellence in Physical Sciences & Mathematics and was also the winner in the category Engineering & Technology. He has served as President-Elect for 2006-2007, President for 2008-2009 and is currently the Society Junior Past President. He has been awarded numerous grants for his robotics group, and he is the Coordinator of the ongoing DEXMART large-scale integrating project supported by the European Commission under the 7th Framework Programme. He received the 2010 IEEE Robotics and Automation Society (RAS) Distinguished Service Award for his outstanding leadership and commitment in promoting robotics and automation and RAS as the number one Society in the field.

Paolo Torda

Docente laboratorio di elettronica presso la scuola I.T.I.S. Von Neumann di Roma. Dal 2004 partecipa con successo, a livello personale e con alunni a campionati italiani e mondiali (RoboCup Jr.) di robotica, ottenendone ottimi risultati per l’insegnamento delle materie scientifiche. Ha presentato i lavori di robotica suoi e dei suoi studenti in numerose conferenze e eventi nazionali e internazionali.

Bruno Vello

Docente dell’IPSIA Gaslini di Genova. Si occupa da vari anni di robotica educativa. I suoi studenti hanno vinto nel 2005 la competizione finale del Progetto Edurobot. Ha partecipato al Progetto originario Robot a Scuola 2005-2006 del Miur .

Maria Grazia Vidotto

Insegnante della Scuola dell’ Infanzia “G. Gaslini” nel reparto di Neuropsichiatria dall’anno 2002 all’anno 2009. Consulente per l’autismo e le tecnologie didattiche presso il reparto di Neuropsichiatria dell’ospedale G. Gaslini. Si sta interessando di uso didattico della robotica in casi di autismo.