Amsterdam, 14-16 novembre 2019: Incontro del progetto No Gender Gap

I partner del progetto Erasmus +, No Gender Gap, si sono incontrati per il loro terzo incontro transnazionale ad Amsterdam.

 

I partner del progetto No Gender Gap, finanziato dall’UE (attraverso il programma Erasmus+), si sono incontrati per il loro terzo incontro transnazionale af Amsterdam, sede di uno dei partner. I partner si sono incontrati presso lo spazio di lavoro Jungle, situato nel centro di Amsterdam, ospitato dal partner locale, ILA, rappresentato e guidato da Mehmet Altunbas. Erano presenti Fiorella Operto e Luca Gilardi per conto del partner Scuola Di Robotica; Sophia Bickhardt e Isabel Böhnke di Weltgewandt (partner tedesco); Lisa Gomes e James Birch di PREVIFORM (Portogallo); Antonino Versace e José María Imbert di Building Bridges (Spagna), coordinatore. I partner hanno discusso lo stato di avanzamento del progetto. Lo sviluppo e il completamento dei risultati intellettuali del progetto sono in pieno svolgimento, il che, con la data di fine progetto prevista per settembre 2020, promette un primo e secondo trimestre del 2020 molto attivo. Per quanto riguarda il MOOC da consegnare e implementare, il primo output intellettuale per il progetto No Gender Gap: la data fissata per il lancio ufficiale dovrebbe essere la fine di febbraio e sarà accompagnata dalle prime sessioni di formazione pilota a livello nazionale all’inizio dello stesso mese. In un clima di collaborazione produttiva tra partner, sono state discusse idee tecniche e metodologie per migliorare l’impatto del progetto. Sotto la guida del partner esperto, Scuola di Robotica, i partner vedranno il completamento del loro MOOC e inizieranno immediatamente a lavorare alla loro guida metodologica, dedicata a formatori ed educatori, per accompagnare e aiutare il contenuto del MOOC. Il contenuto riguarderà un corso dedicato all’uso del kit e informazioni sul ruolo delle donne nella tecnoscienza nel corso della storia.  I partner hanno chiuso il loro terzo incontro transnazionale formalizzando le date del loro prossimo incontro che si terrà alla fine del secondo trimestre del 2020. Come sempre, il rinnovo dell’impegno a lavorare per portare le donne in primo piano e il voto di portare avanti il loro lavoro migliore ha segnato la fine formale dell’incontro.