Descrizione

Il modulo intende affrontare un percorso tra i concetti di lingua, linguaggio e linguaggi, applicabili tanto alle competenze linguistiche quanto alla programmazione.

Partendo da un’introduzione dei concetti chiave del coding e della linguistica cognitiva, verrà mostrato come questi possano essere messi in pratica attraverso attività facilmente replicabili ed adattabili a diverse necessità e contesti didattici. 

I moduli permetteranno di comprendere le differenze e le somiglianze tra linguaggio macchina e linguaggio naturale: quali elementi e funzioni del linguaggio naturale è in grado di comprendere una macchina? E quali invece rimangono incomprensibili? Questa comparazione permetterà di far emergere i tratti distintivi dei due linguaggi, e di approfondire le cause di queste differenze, fornendo dunque le basi per lo sviluppo di attività mirate a rafforzare la consapevolezza e l’utilizzo delle caratteristiche proprie dei due linguaggi. 

Il corso si svolgerà in 4 incontri da 2 ore sincroni (poi disponibili in versione registrata) e 4 ore da seguire in maniera asincrona e compiti da svolgere. 

Target

Docenti Scuola Secondaria di I e II grado

 

Obiettivi

Consentire ai docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado di diventare autonomi nell’applicazione didattica di strumenti informatici e robotica per lo sviluppo di attività a rafforzamento delle competenze informatiche e linguistiche.

Il corso svilupperà competenze tecniche, disciplinari e metodologiche.

 

Programma lezioni sincrone

Lezione 1 – LE MACCHINE E LA LINGUA – 31 Agosto ore 16 – 18

  • Macchine e sistemi linguistici
  • Esseri umani e linguaggio naturale
  • Cosa le macchine riescono a comprendere del linguaggio naturale
  • Cosa le macchine non riescono a comprendere del linguaggio naturale
  • Esercizio pratico sui traduttori automatici
  • Prospettive future

Lezione 2 – ROBOT, MI CAPISCI? – 1 Settembre ore 16 – 18

  • Cosa serve affinché un messaggio possa essere compreso da un robot?
  • Segni, contesti, parole chiave: come una macchina processa il linguaggio naturale
  • Esercizi pratici con simulatori e software online

Lezione 3 – DARE FORMA ALLA LINGUA – 2 Settembre ore 16 – 18

  • Metafore visive: le immagini del testo. Cosa sono, come funzionano.
  • La macchine genera-metafore: creare un generatore di metafore visive con Scratch

 

Lezione 4 – LINGUA VIVA – 3 Settembre ore 16 – 18

  • Le parole come strumento creativo: usare le metafore visive generate dalla macchine per “creare” nuove forme linguistiche
  • Esercizi di scrittura collettiva
    • Programmazione collettiva del generatore di metafore
    • Scrittura di una storia da narrare con l’aiuto del generatore di metafore

 

Lezioni asincrone

Nelle lezioni asincrone verranno dati materiali video e documenti per la realizzazione di 10 Scenari di apprendimento.

Nelle lezioni asincrone si forniranno video tutorial, pdf e lesson plan per poter applicare le competenze sviluppate in ambito didattico.

I 10 Scenari saranno dedicati alla realizzazione di laboratori indipendenti dalla piattaforma di sviluppo e open source.

Sempre tramite video tutorial verranno presentate le metodologie didattiche applicabili.

Elenco dei 10 Scenari:

  1. Scratch e il text to speech
  2. Esperimen: di comprensione dei disegni con il Machine Learning
  3. Approfondimento sui Assisten: vocali
  4. Linguaggi di programmazione degli assisten: vocali
  5. Le Macchine di Tinguely
  6. Karakuri e l’unione fra meccanica e filosofia
  7. Edgar Allan Poe e il robot giocatore a scacchi
  8. Arte, Linguaggi e Machine Learning
  9. Bot su Telegram: la comunicazione fra macchine e umani
  10. La fake news della lingua segreta dei bot online

 

Metodo di verifica

Verifiche intermedie: 8 test scelta multipla da fare online

Verifica finale: test scelta multipla da fare online

Piattaforma SOFIA

I docenti di ruolo dovranno iscriversi anche attraverso la piattaforma SOFIA ricercando l’offerta formativa con il codice identificativo 46879

 

Certificazione ore

Al termine del corso e dei compiti di verifica verrà rilasciato attestato di partecipazione riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione

8 ore di lezioni sincrone.

4 questionari di verifica da 1 ora (1 per ogni lezioni sincrona)

5 questionari da 1 ora (1 ogni 2 learning scenario proposti)

2 ore di verifica finale a scelta multipla

Ore certificate totali: 19 ore