Il robot NAO al Paese Ritrovato: un nuovo “assistente” per i residenti della struttura assistenziale

Il robot NAO è un umanoide “in servizio” al Paese Ritrovato a Monza, grazie a un progetto della Cooperativa La Meridiana, co-finanziato da Banca d’Italia, e realizzato in collaborazione con Scuola Robotica.

Il Paese Ritrovato è un luogo molto speciale, a Monza, per l’assistenza e la cura di persone con Alzheimer.

Il robot NAO è stato impiegato dagli operatori del Paese Ritrovato in attività con i residenti, per  edutainment, gioco e supporto cognitivo.

Da vari anni i robot umanoidi sono utilizzati per assistenza, per intrattenimento e anche per sostenere alcune attività di apprendimento e rafforzamento della memoria di persone con varie disabilità.

Il 15 aprile 2021 alle 16:30 in una conferenza on-line saranno presentati

il progetto “NAO al Paese Ritrovato” e i risultati delle sperimentazioni.

Per seguire la Conferenza on line: https://attendee.gotowebinar.com/register/8912945133828243979

Intervengono:

Roberto Mauri, direttore Cooperativa La Meridiana: Il Paese Ritrovato, un luogo di accoglienza e cura per persone con Alzheimer.

Michela Bogliolo, Bioingegnere, Scuola Robotica: Recenti sviluppi nella robotica per assistenza.

Claudio Cavaleri Cooperativa La Meridiana: Il ruolo di un robot in una struttura assistenziale.

Andrea Fui, Informatico, Scuola di Robotica: Un uso facilitato per i robot di assistenza.

Marco Fumagalli Educatore Cooperativa La Meridiana: Può un robot sostenere l’apprendimento?

Filippo Bogliolo, Ingegneria Civile e Ambientale, Scuola di Robotica: Scenari di apprendimento con NAO.

Paola Perfetti dramma terapeuta: Alcune esperienze dei residenti del Paese Ritrovato con NAO.

Fra le diverse strutture assistenziali de La Meridiana vi è Il Paese Ritrovato (https://ilpaeseritrovato.it), un villaggio che accoglie persone con Alzheimer. Il Paese Ritrovato, così come lo descrive il direttore Roberto Mauri, è “un luogo reale che vuole rallentare il decadimento cognitivo e ridurre al minimo le disabilità nella vita quotidiana, offrendo alla persona residente l’opportunità di continuare a vivere una vita ricca e adeguata alle sue capacità, ai suoi desideri e ai suoi bisogni”.

Il Paese Ritrovato si estende su superficie destinata alla residenza di 3.360 mq con una area adibita a negozi e luoghi di aggregazione, con vie, piazze, giardinetti, negozi, il teatro, la chiesa, la pro loco, e l’orto.

In allegato, l’intervista alla dr.ssa Paola Perfetti (nella immagine di seguito), drammaterapeuta presso La Meridiana e il Paese Ritrovato, su come i residenti abbiamo accolto NAO.  Intervista Paola Perfetti_NAO_Paese_Ritrovato

 

Per informazioni: info@scuoladirobotica.it

 

Articoli correlati

OPS...
CI MANCANO ALCUNI TUOI DATI

Completa il tuo profilo prima di continuare