Robotica per l’inclusione: Paola Perfetti sul robot NAO al Paese Ritrovato

Paola Perfetti* presenta il progetto «il robot NAO al Paese Ritrovato»

Seminario on line martedì 30 novembre 2021 ore 17-18

I robot umanoidi possono aiutare le persone con Alzheimer?

Dal 2020 all’interno di Paese Ritrovato – un «villaggio»  a Monza che accoglie persone con Alzheimer con lo scopo di offrire ai residenti l’opportunità di continuare a vivere una vita ricca e adeguata alle proprie capacità, desideri e bisogni – è stato inserito  NAO, un robot a forma umanoide progettato per interagire con le persone grazie a un progetto co-finanziato dalla Banca d’Italia e al quale ha partecipato in qualità di Partner tecnico la Scuola di Robotica.

Alcuni operatori del Paese Ritrovato hanno collaborato nel progetto in sedute di edutainment, di gioco e di supporto cognitivo.

Paola Perfetti, che ha seguito tutte le attività con il robot NAO presso il Paese Ritrovato, presenta in questo webinar le attività ludico-cognitive che vi sono svolte.

Link per partecipare: https://attendee.gotowebinar.com/register/3075821525474001933

 

Paola Perfetti si è laureata in Filosofia all’Università degli Studi di Milano con specializzazione in Storia della Filosofia, parallelamente approfondisce l’interesse per la comunicazione presso le Scuole di Teatro “Quelli di Grock” e C.T.A. di Milano. Studi umanistici e artistici convergono presso il Centro di Formazione nelle Artiterapie di Lecco dove si forma drammaterapeuta con la tesi “La comunicazione tra medico e paziente: la drammaterapia nella formazione del personale sanitario”. Conclude il corso triennale di formazione in counseling, a Milano, presso C.R.E.A. (Scuola di Counseling Umanistico Esistenziale) con la tesi: “Counseling Sanitario: un’esperienza di counseling nella promozione di stili di vita salutari”. Svolge il tirocinio presso il S.I.A.N. (Servizio Igiene Alimenti, Sorveglianza e Prevenzione Nutrizionale) struttura del Dipartimento di Prevenzione a Catania. Regista ed esperta teatrale di strategie educative e attoriali, specializzata in gioco di ruolo, da più di vent’anni conduce gruppi a scopo didattico/formativo, terapeutico in diverse realtà del territorio. Gli ultimi progetti di formazione sono improntati verso i nuovi obiettivi di umanizzazione della cura in campo sanitario (corso teorico-pratico sul miglioramento della comunicazione medico/paziente). Collabora in alcuni Centri de La Meridiana come drammaterapeuta. Attualmente è dramma terapeuta presso Il Paese Ritrovato dove si occupa della realizzazione di attività “emotivo-relazionali”.

Articoli correlati

news
Fiorella Operto

In breve

Troverete in questa sezione alcune notizie in breve dal mondo della robotica, dell’Intelligenza Artificiale, su convegni, progetti nazionali ed europei, e sulle ricerche. La robotica

Leggi Tutto »

OPS...
CI MANCANO ALCUNI TUOI DATI

Completa il tuo profilo prima di continuare